LA CONOSCI LA TAPIOCA?

La tapioca.

Un ingrediente davvero incredibile da utilizzare in cucina, ma ancora poco conosciuto.

Ecco, quindi, tutto quello che devi sapere e.. una ricettina davvero golosa!

Provenienza:

originaria dell’America Centrale, si produce anche in Africa e nei Paesi tropicali.

Dove si trova:

negozi bio, di prodotti internazionali, erboristerie, farmacie In che modo: perle di amido di manioca.

Utilizzo:

come addensante di creme, salse, dessert al cucchiaio; per l’alimentazione dei neonati; come una normale farina di cereali; per realizzare le perle dei bubble tea.

Assenza di glutine e alta digeribilità ne fanno un alimento ideale per l’infanzia.

Soprattutto per i neonati in fase di svezzamento.

Nei Paesi in cui viene prodotta, la tapioca si presta invece a un uso ben più ampio e a molteplici interpretazioni culinarie. La tapioca è l’amido derivato dalla manioca.

È costituita prevalentemente da amido, con tracce di proteine, grassi, fibre e sali minerali (calcio, ferro, fosforo, potassio, magnesio). Si presenta sotto forma di piccole sfere bianche che una volta cotte assumono una consistenza gelatinosa.

Per questa sua caratteristica si utilizza come addensante di creme, salse, dolci tipo budino, ma può essere impiegata come una normale farina di cereali.

Nei Caraibi, per esempio, la tapioca serve per fare un pane noto come casabe, consumato con burro di arachidi o latte oppure condito con olio e aceto, ma anche per alcune varianti della empanada tradizionalmente preparate per Natale: la catibìa dominicana e le pasteles di Porto Rico, ripiene di manzo, pollo o maiale.

Molto popolari anche la musa , o moussa , di Haiti, fatta con tapioca bollita, e il sancocho di Santo Domingo, un bollito misto di verdure.

In Giamaica la tapioca serve per fare il bammy , un tortino fritto.

Budino di tapioca:

Ingredienti per 4 persone:

– 80 g di perle di tapioca
– 120 g di zucchero
– 200 ml di latte di cocco
– Sale

Procedimento:

Metti a bagno la tapioca in acqua tiepida per circa un’ora, quindi scolala.

Porta 320 ml di acqua a ebollizione, unisci la tapioca, lo zucchero, il latte di cocco e un pizzico di sale.

Fai cuocere finché la tapioca diventa trasparente.

Togli il composto dal fuoco, versa negli stampi, fai raffreddare e metti in frigo almeno 4 ore.

Al momento di servire, decora con la frutta che preferisci.

VUOI RIMANERE AGGIORNATA E NON PERDERE NEMMENO UN’OFFERTA DI LIBRI, STRUMENTI ATTREZZI DA CUCINA?

VUOI VEDERE SEMPRE IN ESCLUSIVA I MIEI NUOVI ARTICOLI COME QUESTO?

ALLORA ISCRIVITI SUBITO AL MIO CANALE TELEGRAM!

LO TROVI CLICCANDO QUI!

Ti è piaciuto l'articolo? Hai domande? Lasciami un commento!

LA CUCINA È LA TUA PASSIONE?

Iscriviti alle mie ESSENZE DI CUCINA! Così facendo non perderai nessuna novità sul mondo della cucina per Celiaci, Diabetici, Allergici ed Intolleranti.

Grazie della tua iscrizione!

Ops, qualcosa è andato storto! Riprova fra un pò. Grazie!